Come pulire la moquette del tuo ufficio

Gli operatori delle pulizie a Milano di Sagem Pulizie Milano
Gli operatori delle pulizie condominiali a Milano
20 Marzo 2019
Pulizie condominiali col custode di Sagem Pulizie Milano
Pulizie condominiali con il custode: lavoro di squadra perfetto!
2 Aprile 2019
Come pulire moquette ufficio con Sagem Pulizie Milano

Benché possa sembrare ormai passata di moda, la moquette ancora oggi è presente in molti uffici. Questo materiale dà certamente un carattere chiaro agli ambienti, ma richiede una pulizia attenta fatta con i giusti prodotti e strumenti adeguati.

Se si vuole avere una moquette impeccabile bisogna pianificare sia operazioni quotidiane, sia interventi periodici più impegnativi.

Un ufficio con una moquette trascurata comunica poca attenzione e scarsa igiene, quindi bisogna stare attenti anche a questo particolare nei locali in cui facciamo lavorare i collaboratori o dove accogliamo i clienti.

Pulizia giornaliera della moquette con il battitappeto

La prima cosa da evitare quando si ha un pavimento in moquette è l’accumulo di polvere. Queste particelle che sembrano invisibili nel giro di pochi giorni si ammassano tra le fibre e diventano chiazze ben visibili.

Oltre all’aspetto estetico non piacevole, i depositi di polvere sono causa di fastidiose e alle volte pericolose allergie e di altre problematiche dovute alla scarsa igiene.

Il segreto per il mantenimento e la corretta pulizia di una moquette è usare il battitappeto ogni giorno. Non è sufficiente una sola passata per togliere tutta la polvere, ma è consigliato insistere e fare diversi passaggi per essere certi di aspirare tutto ciò che resta ben nascosto tra le fibre.

Il lavaggio della moquette

Nei luoghi più frequentati o in cui c’è un continuo viavai, ad esempio l’ingresso di un’azienda o di una struttura alberghiera, è assolutamente indispensabile provvedere ciclicamente al lavaggio della moquette. Una frequenza giusta per questo tipo di intervento è una/due volte all’anno.

In locali in cui il passaggio è meno frequente, come nelle stanze frequentate raramente dal personale o le camere da letto di un hotel, la pulizia profonda della moquette può essere fatta più di rado. Indicativamente questo lavoro deve essere svolto almeno ogni due anni.

Lavaggio della moquette ad acqua o a secco

Per il lavaggio della moquette con acqua non è sufficiente un secchio e uno straccio, ma serve un’apposita macchina iniezione/estrazione.

Questo strumento distribuisce su tutta l’area su cui passa una miscela di acqua e detergente. Questo mix acquoso agisce a fondo e separa lo sporco dalle fibre della moquette.

Il macchinario provvede poi all’aspirazione dei liquidi e dei residui attraverso apposite bocchette.

Quando ci si trova a dover affrontare macchie particolarmente resistenti si utilizzano detergenti specifici che attraverso la loro azione più forte sono in grado di togliere anche questo tipo di sporco.

Anche per il lavaggio a secco della moquette occorre un macchinario, anzi più di uno. Come prima cosa bisogna aspirare accuratamente tutta la superficie con il battitappeto. Successivamente viene il momento di usare una monospazzola per distribuire sulla moquette la schiuma che deve essere lasciata ad asciugare. Infine si provvede ad un’aspirazione profonda di tutto il pavimento.

Hai bisogno di lavare la moquette del tuo ufficio: affidati a Sagem

Si potrebbe pensare che non sia più così frequente per un’impresa di pulizie ricevere richieste per il lavaggio della moquette, invece non è così.

Molte aziende hanno questo tipo di materiale che ricopre i pavimenti dei loro uffici e chiedono spesso a noi di Sagem d’intervenire di pulizia della moquette.

Sappiamo che il lavaggio della moquette comporta un aumento dei costi mensili di pulizie, ma sicuramente questo servizio garantisce la salubrità degli spazi lavorativi e comunica un senso di pulizia e ordine a tutti coloro che frequentano i vostri uffici.