Cristallizzazione marmo: meglio il fai da te oppure un’impresa?

Cristallizzazione del marmo professionale o fai da te di S.A.G.E.M. Pulizie Milano

La pavimentazione in marmo, che sia in un appartamento, in un ufficio o in un altro ambiente, può essere meravigliosa, proprio perché dona molta luminosità alle stanze in cui è posata.

Il marmo, materiale pregiato molto usato in ambienti di classe, molto spesso con il passare del tempo può diventare opaco e perdere tutte le proprie caratteristiche estetiche.

Quando questo accade si rende necessario un trattamento che lo riporti alla sua originaria luminosità, ma non è sufficiente una semplice lucidatura del pavimento con la cera. Per rivedere il marmo risplendere come un tempo serve un trattamento specifico.

 

La cristallizzazione del marmo: come si fa e a cosa serve

Per far tornare il pavimento all’originale splendore, l’operazione tecnica da fare è la cristallizzazione del marmo.

Questo tipo di lavoro prevede diverse fasi che devono essere eseguite con precisione:

  • Utilizzo della monospazzola con dischi;
  • Applicazione del decerante;
  • Applicazione del cristallizzante;
  • Riutilizzo della monospazzola.

Per poter cristallizzare il pavimento in marmo bisogna prima di tutto decerare la pavimentazione per rimuovere tutte le impurità e lo sporco presenti sulla superficie.

Come prima cosa viene utilizzato un macchinario chiamato monospazzola, che monta un disco rigido adatto alla pulizia del marmo, e viene distribuito un prodotto decerante su tutta la superficie da trattare.

Dopo questa prima fase bisogna asciugare perfettamente il pavimento, poi passare a spruzzare un prodotto cristallizzante a base di acido.

Questa sostanza ammorbidisce la superficie e rimettendo in funzione la monospazzola a basso/medio numero di giri, munita di disco in lana d’acciaio, per effetto della pressione della macchina e dello strofinio della lana d’acciaio sul pavimento di marmo, provoca il riscaldamento della superficie.

Ciò che si ottiene è una reazione chimica tale da far risalire i sali contenuti nel marmo in superficie. L’effetto finale è una superficie lucente che sembra quasi bagnata.

Un maggior numero di passaggi, ripetendo le fasi macchina/disco/acido, equivale a una maggior lucentezza e a un aumento della resistenza.

La cristallizzazione è un trattamento che può durare anche diversi mesi, garantendo il mantenimento di quella lucidità che rende il marmo perfetto.

 

Cristallizzazione fai da te o professionale?

Apparentemente il processo di cristallizzazione del marmo può sembrare semplice, sembrerebbe solo una pulizia un po’ più profonda, ma in realtà nasconde diverse insidie.

Quando entrano in gioco macchinari con dischi abrasivi e acidi, la sapienza e l’esperienza sono due fattori che evitano di causare danni.

Il fai da te comporta reperire tutti gli elementi descritti in precedenza, che devono essere utilizzati con maestria.

È doveroso consigliare di affidare questa complicata procedura a un tecnico specializzato che sappia esattamente cosa fare per ottenere un risultato impeccabile.

Un’impresa di pulizie sicuramente ha i prodotti idonei e i macchinari professionali adatti a tale procedura e sa qual è il tempo necessario per effettuare una cristallizzazione ad hoc.

La cosa migliore da fare per la cristallizzazione marmo è rivolgervi a un’impresa altamente specializzata.

 

Se cerchi un’impresa di pulizie professionale per problemi coi tuoi pavimenti in marmo, contatta i nostri specialisti!