Durc: il tuo condominio lo richiede all’impresa di pulizie?

Esperienza degli operatori di sagem Pulizie Milano
Coniugare esperienza e professionalità per la pulizia dei tuoi uffici
5 Ottobre 2017
3 requisiti fondamentali per le imprese di pulizie di sagem Pulizie Milano
3 requisiti fondamentali per l’impresa di pulizie condominiali
19 Ottobre 2017
Durc per pulizie in condominio di sagem Pulizie Milano

Questa settimana approfondiamo il tema degli obblighi dei condomini in materia di sicurezza sul lavoro.

Non è una questione importante solo per le aziende: infatti, l’amministratore di condominio ricade sotto la normativa del D.L. 81/08 e per questo è sottoposto a diversi obblighi e responsabilità in qualità di datore di lavoro.

L’amministratore è un datore di lavoro committente. Deve quindi verificare le idoneità tecniche delle imprese appaltatrici, secondo le leggi in materia di sicurezza sul lavoro.

Per esempio, quando si assume un’impresa per la pulizia dello stabile, bisogna assicurarsi che questo possieda regolari documenti.

Oggi vedremo nel dettaglio uno di questi: il Durc.

Cos’è il DURC

Il Documento unico di regolarità contributiva (DURC) è il documento che conferma che i pagamenti all’Inps, all’Inail e alla Cassa Edile vengono effettuati con regolarità.

Per le pulizie del condominio il Durc rappresenta la documentazione che l’amministratore deve richiedere all’impresa che vuole assumere.

Requisiti per ottenere il durc per una ditta di pulizie

Per ottenere il Durc, l’impresa da assumere per la pulizia del tuo condominio, deve avere i seguenti requisiti:

  • essere in regola con i pagamenti a Inps, Inail e Cassa Edile;
  • i contributi e i premi versati devono eguagliare quelli dovuti;
  • non avere inadempienze in corso e, nel caso in cui ce ne fossero, deve essere già stata concessa la dilazione del debito oppure deve essere stata richiesta una compensazione;
  • tutti gli obblighi di denuncia che sono previsti dal Testo Unico Inail devono essere effettuati;
  • non devono essere presenti dei crediti pendenti Inail iscritti a ruolo. Qualora ve ne fossero, deve essere stato mandato ricorso contro la cartella oppure deve essere concesso il pagamento in rate da parte di Equitalia (o da altro agente della riscossione);
  • qualora dovessero essere presenti variazioni nel rischio della lavorazione assicurata, le stesse devono essere denunciate entro e non oltre 30 giorni.

Perché è importante assumere un’agenzia di pulizie condominiali con il durc?

Se l’impresa da assumere per la pulizia del tuo condominio non possiede il Durc, è obbligatorio fermarla.

È infatti obbligo dell’amministratore controllare che sia tutto in regola prima dell’inizio dei lavori.

Lo stato di sicurezza e di corretta retribuzione degli addetti ai lavori è anche indice di professionalità e affidabilità dell’azienda che si assume.

Un dipendente che riceve una corretta retribuzione e che lavora nel rispetto delle norme di sicurezza, sarà più propenso a portare a termine i suoi compiti. In questo caso avrai molte più possibilità che la pulizia del tuo condominio venga svolta in maniera impeccabile e accurata.

In conclusione, per un’impresa di pulizie è essenziale ottenere il Durc e soprattutto, per un amministratore di condominio, è fondamentale assicurarsi della regolarità del fornitore che assume.

Noi di SAGEM, agenzia specializzata in pulizie su Milano e provincia, controlliamo sempre che le norme vengano rispettate e che i nostri addetti lavorino in sicurezza.

Se non vuoi avere dubbi e affidare le pulizie dei tuoi edifici ad un fornitore fidato, chiamaci per un preventivo e saremo felici di effettuare un sopralluogo gratuito!