sostituzione portiere condominio per ferie
Pulizia delle scale di condominio? Ecco come vanno ripartite le spese
4 Febbraio 2020
Pulizia scale condominio regolamento
Pulizia delle scale di condominio: il regolamento
10 Marzo 2020
pulire la moquette con il vapore

La moquette è un tipo di pavimentazione raffinata ed elegante, ampiamente utilizzata non soltanto nelle case ma anche negli uffici e negli spazi pubblici.

Purtroppo, a dispetto della sua singolare bellezza, è innegabile che la moquette sia più difficile da mantenere pulita rispetto a un comune pavimento in legno, gres o ceramica.

Il tradizionale rivestimento in tessuto che conferisce alla moquette il suo carattere distintivo, infatti, trattiene fra le sue fibre ogni tipo di sporcizia e offre un confortevole riparo agli acari e ad altri microorganismi fastidiosi per gli uomini e per gli animali domestici.

Per questo, che si tratti di uno spazio privato o pubblico, pulire la moquette col vapore con frequenza e seguendo le giuste accortezze è un’esigenza igienica primaria che non può essere affatto sottovalutata.

Ogni quanto tempo va pulita la moquette?

È davvero difficile individuare a occhio nudo nella moquette la presenza di residui di piccole dimensioni, come le briciole o i peli degli animali ad esempio, che si nascondono facilmente fra le fibre del tessuto sfuggendo a un controllo sommario.

Per evitare l’accumulo di sporcizia e mantenere gli ambienti igienizzati la moquette andrebbe quindi pulita quotidianamente.

Se poi la pavimentazione a moquette occupa uno spazio molto frequentato, come un ufficio o la hall di un albergo, ed è quindi più alta la probabilità che ospiti e visitatori possano soffrire di allergie e intolleranze, la pulizia quotidiana della moquette diventa una vera e propria necessità.

Per pulire correttamente la moquette esistono varie tecniche e varie strumentazioni ma, nella maggior parte dei casi, la soluzione preferibile è quella della pulizia a vapore.

Meglio evitare la pulizia a vapore della moquette “fai da te”

La pulizia a vapore della moquette permette una ripulitura del tessuto accurata e profonda.

La lavamoquette vaporizza un composto di acqua e detergente il quale, rilasciandosi nel tessuto ad alta temperatura, scioglie lo sporco che solo in un secondo momento verrà aspirato.

La procedura è abbastanza semplice e, se si predilige un elettrodomestico a risparmio energetico, anche piuttosto economica.

Certo, però, la pulizia a vapore della moquette fai-da-te comporta alcuni rischi e controindicazioni di cui è bene tenere conto:

  • L’acquisto e la manutenzione della lavamoquette gravano sul proprietario, si tratti di una famiglia o della direzione di un hotel o di un ufficio
  • Non sempre le macchine migliori sono reperibili sul mercato a costi accessibili
  • Esiste un’alta possibilità di errore. Quello più comune è la dispersione di troppo vapore acqueo sul tessuto, dispersione che può portare a danneggiamenti molto costosi
  • Non è sempre possibile individuare la spazzola giusta per le specifiche della propria moquette

Per essere certi di avere un risultato garantito è preferibile rivolgersi a un servizio professionale di pulizia e lavaggio moquette. In questo modo un’attività commerciale può presentarsi sempre al meglio agli occhi dei propri clienti senza rischiare di rovinare la confortevole e delicata pavimentazione.

SAGEM: gli esperti della pulizia moquette a Milano e provincia

Un’impresa seria e con anni di esperienza nel settore come SAGEM sa cosa fare per igienizzare perfettamente la moquette con il vapore senza danneggiarla e mantenendola lucida e fresca, come nuova, senza gravare l’azienda, la famiglia o il condominio dell’oneroso acquisto di attrezzature professionali.

Solo con la conoscenza approfondita di prodotti e macchinari è possibile togliere ogni traccia di sporco dalla moquette e dagli altri tipi di pavimentazioni preservandone nel tempo tutte le caratteristiche.

Contattaci per avere un preventivo gratuito e scoprire tutti i vantaggi del nostro servizio di pulizia moquette col vapore.