Gli operatori delle pulizie condominiali a Milano

Le pulizie industriali fatte da S.A.G.E.M. Pulizie Milano
Cosa sono le Pulizie Industriali e in cosa consistono
12 Marzo 2019
Come pulire moquette ufficio con Sagem Pulizie Milano
Come pulire la moquette del tuo ufficio
27 Marzo 2019
Gli operatori delle pulizie a Milano di Sagem Pulizie Milano

Lavorare professionalmente dovrebbe essere un requisito imprescindibile, ma non sempre è così ovvio.

Partendo proprio dalle basi: affidare la pulizia del condominio a imprese che non hanno collaboratori assunti con contrati congrui alle leggi, si traduce in problemi che riguardano la qualità del lavoro e, in alcuni casi, anche in guai che implicano assicurazioni che non coprono i danni o l’arrivo delle forze dell’ordine.

Forse non tutti lo sanno, ma quando un’impresa subisce un controllo e viene trovato un lavoratore non in regola, la multa non è una sola, ma le sanzioni colpiscono l’azienda, l’amministratore condominiale e il condominio. I verbali sono tre, perché tutte le parti coinvolte sono responsabili di questo atto illegale.

Il comprovato rispetto per le norme vigenti dovrebbe essere il primo fattore da tenere in considerazione quando si deve scegliere un’impresa da far lavorare nel proprio condominio.

Consigli per chi cerca operatori di pulizie condominiali a Milano

La tentazione di scegliere il preventivo più basso c’è sempre, è inutile negarlo. Quando un amministratore di condominio presenta ai condomini i costi delle varie imprese di pulizie che ha interpellato, la direzione è sempre verso quella che fa sborsare meno denaro.

Il primo consiglio è quello di leggere attentamente tutte le voci del preventivo e, se i costi sono troppo bassi o ci sono cose non ben spiegate, chiedere delucidazioni.

L’attenzione posta sull’importanza del rispetto delle leggi espressa nell’introduzione non è casuale. Spesso chi fa prezzi molto bassi si avvale di personale non in regola, non preparato adeguatamente e/o non usa prodotti e strumenti idonei per i diversi lavori da svolgere.

Il principio è banale quando reale: se una cosa sembra troppo bella per essere vera, probabilmente nasconde una fregatura.

Il secondo consiglio, che segue logicamente il primo, è quello di chiedere alle imprese di pulizie di Milano e provincia che contattate tutte le documentazioni che certificano la regolare assunzione dei lavoratori.

È buona norma chiedere la visione della lettera di assunzione e del modello Unilav (la comunicazione di assunzione che il datore di lavoro invia al centro dell’impiego).

Anche a fronte di dipendenti correttamente assunti, con tutti i documenti in regola, è opportuno anche verificare che le ore di lavoro effettive siano congrue con quelle inserite nei contratti. Ad esempio un lavoratore part-time non può essere impiegato full-time.

È anche importante che siano seguite tutte le norme sulla sicurezza per tutelare coloro che lavorano all’interno del condominio, proprio come è indicato nel Testo Unico Sulla Salute E Sicurezza Sul Lavoro.

Lavorare nella legalità significa tutelare il cliente

Quelli citati sono i requisiti minimi e indispensabili per poter prendere in considerazione un preventivo per i servizi di pulizie.

Professionisti di esperienza che collaborano da anni con condomini non attenderanno nemmeno la richiesta dei documenti che attestano la loro congruità nei confronti della legge, ma saranno loro stessi ad aiutare l’amministratore o il responsabile del condominio.

Noi di Sagem Pulizie crediamo che sia indispensabile lavorare rispettando le regole e assistendo il cliente nel migliore dei modi.

La nostra lunga storia nel settore delle pulizie di condomini a Milano, che continua tutt’oggi con successo, è la prova di quanto sia importante lavorare con professionalità e facendo sempre attenzione a mantenere alti i livelli di qualità.

Siamo sempre a disposizione per rispondere a tutte le domande e per fornire preventivi dettagliati.