Requisiti fondamentali per le Imprese di Pulizie Condominiali

Decreto Legislativo 23 8 Aprile 2020 per il risparmio sulla sanificazione ambienti di SAGEM Pulizie Milano
Sanificazione degli ambienti: si risparmia il 50%
22 Aprile 2020
Preventivo per la pulizia degli uffici di SAGEM Pulizie Milano
Come scegliere il miglior preventivo per la pulizia degli uffici
20 Luglio 2020
Requisiti di un'Impresa di Pulizie a Milano e provincia con SAGEM Pulizie

La professionalità di un’impresa che si proponga per la pulizia del tuo condominio si misura sotto molti aspetti, dalla scelta delle attrezzature e prodotti più giusti per le tue esigenze fino a un’efficiente organizzazione del lavoro che ti permetta di mantenere i costi entro i limiti prefissati.

Ma quando si sceglie di affidare le pulizie del condominio a un’impresa è anche bene verificare che sia in possesso di tutti i requisiti di legge richiesti, in materia di sicurezza e diritto del lavoro.

L’Amministratore di condominio, infatti, è tenuto a controllare la situazione del fornitore del servizio sotto molti punti di vista per evitare l’incorrere di problematiche future nelle quali possano essere corresponsabili i condomini stessi.

Vediamo quali sono questi requisiti e cosa dev’essere chiesto all’impresa al momento della firma del contratto.

Il personale in un’impresa di pulizie: specializzato e regolarmente assunto.

Una delle verifiche più importanti che l’Amministratore deve svolgere prima di assegnare l’appalto all’impresa riguarda il personale.

I dipendenti dell’azienda incaricata devono essere:

  • Selezionati, formati e aggiornati anche in materia di sicurezza del lavoro (Lg. 81/2008). L’impresa deve presentare per loro documenti che ne attestino l’idoneità fisica e la formazione, oltre ai dati del responsabile per la sicurezza in azienda
  • Regolarmente assunti, per cui si possa fornire all’amministrazione condominiale il documento che lo attesti (UNILAV).
  • In regola con gli obblighi Inps e Inail, obbligo che spetta all’impresa e il cui assolvimento viene certificato dal DURC documento che viene continuamente aggiornato e che l’Amministratore può richiedere non solo alla firma ma in qualsiasi fase del contratto

I requisiti in materia di sicurezza sul lavoro

L’Amministratore di condominio deve selezionare con cura le imprese appaltatrici e verificare che queste rispettino le leggi in materia di sicurezza del lavoro (D.lgs 81/08).

Questo dice la legge e da questo derivano specifiche responsabilità dell’Amministratore e conseguentemente dei condomini qualora le prerogative non siano rispettate.

I tre principali requisiti in materia di sicurezza sul lavoro sono:

  • Nominare il responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP)
  • Verificare la conformità delle attrezzature di lavoro
  • Verificare la consegna dei previsti Dispositivi di Protezione Individuale

Fondamentale è la presenza di un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Questa figura deve mettere in atto tutto quanto può servire a tutelare la sicurezza e la salute all’interno dell’impresa.

Esso rileva i fattori di rischio per eliminarli o, quando non è tecnicamente impossibile, ridurli al minimo. Collabora con il datore di lavoro esaminando tutti i luoghi di lavoro ed i pericoli connessi ad ognuno di essi ed elabora misure preventive e protettive per i dipendenti dell’impresa.

Altrettanto importante è verificare le conformità delle attrezzature di lavoro.

Movimenti ripetitivi, inalazione di polvere, scivoloni e cadute, contusioni e pericoli chimici dovuti a soluzioni di pulizia sono solo alcuni dei pericoli in cui possono incorrere gli addetti alle pulizie.

Individuare i corretti Dispositivi di Protezione Individuale (ad esempio guanti e mascherine) e l’opportuna segnaletica (come il triangolo che avvisa del pavimento bagnato) è un’ulteriore ed importante forma di prevenzione.

Perché è importante assumere un’impresa di pulizie che soddisfi tutti i requisiti di legge?

Il rischio per il condominio e per il suo Amministratore è altissimo.

L’abbiamo detto: se l’impresa non rispetta i requisiti di legge sono previste sanzioni e gravosi procedimenti penali in caso di infortunio.

Ma ben oltre le fattispecie legali il rispetto completo delle normative di legge è il primo indice su cui si misura la professionalità di un’impresa di pulizie. Un’azienda che non abbia tutte le carte regole per operare o che, peggio ancora, manchi di trasparenza nei confronti del cliente non fornendo la documentazione quando richiesta è un’azienda del quale non ci si può fidare.

Noi di SAGEM, agenzia specializzata in pulizie su Milano e provincia, controlliamo sempre che le norme vengano rispettate e che i nostri dipendenti lavorino in un ambiente in sicurezza.

Siamo sempre disponibili ad effettuare un sopralluogo gratuito per verificare ciò di cui il tuo condominio ha bisogno ed offrirti il servizio più adatto alle tue esigenze. Contattaci per un preventivo senza impegno!